Cervinara sotto la neve

ferrari neve.jpg

 

Erano anni che non si vedeva tanta neve a Cervinara e tanta è stata la gioia di giovani e bambini, anche perchè le scuole rimarranno chiuse per il giorno Lunedì 6 febbraio con possibile prolungamento poichè si prevede altra neve nella nottata di domenica fino al giono successivo. Intanto la neve non è piaciuta ad un pastore locale che ha perso 50 pecore a causa del crollo del rifugio degli animali. Neanche a tutti coloro che utilizzano la rete vodafon e wind il cui segnale manca da alcuni giorni, così come i canali Rai sul digitale terrestre. Ha risposto bene l’amministrazione comunale alle emergenze del territorio dove la circolazione è ripresa subito grazie ai diversi mezzi utilizzati per sbancare la neve, garantendo i mezzi di soccorso come ambulanza e vigili del fuoco. Diversi interventi della Protezione Civile che hanno assicurato l’accompagnamento di persone sotto dialisi presso i vari centri ed assistenza ed aiuti ad alcuni  anziani. Grazie alla circolazione dei trasporti la fornitura dei negozi è stata garantita. Qualche lamentela da chi non vuole spalare un pò di neve davanti al proprio cancello ma se ne farà una ragione. Molti piccoli incidenti causati dal peso della neve che ha piegato e causato la rottura di rami grossi, come alla posta centrale della Villa Comunale, alla Villa Camelia e alla Variante dove è stato tranciato un filo della corrente.

zia giuseppina tomba.jpg

Foto gentilmente concesse dal sig. Bruno Giglio

 

 

 

Cervinara sotto la neveultima modifica: 2012-02-05T09:38:00+01:00da terredibriganti
Reposta per primo quest’articolo

One Response

  1. Bruno
    at |

    Salve, è vero che le foto in giro per la rete sono di tutti ma credo che sia buona norma avvisare l’autore o almeno citarlo nell’articolo…bò!

Leave a Reply