Peter Cincotti è originario di Cervinara

Non finiscono mai le sorprese per Cervinara. Da un articolo su Affari Italiani si legge

 

cincotti piano.jpg

Un nuovo amore tutto campano per Katie Holmes. L’attrice americana, ex moglie di Tom Cruise, starebbe infatti frequentando Peter Cincotti, cantante newyorkese ma con origini italiane. Più precisamente campane. Il nonno paterno era infatti di Cervinara, in provincia di Avellino. La bella Katie dopo il fallimento del suo matrimonio con il divo Cruise, avrebbe iniziato una relazione proprio con il jazzista diventato famoso in Italia grazie alla sua partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo in coppia con Simona Molinari.

A dare lo scoop l’edizione britannica del settimanale Grazia. Secondo la rivista Cincotti e Holmes si conoscono da alcuni anni, ma la loro storia sarebbe iniziata due sole settimane fa quando entrambi hanno partecipato, a New York, alla festa per i 25 anni dell’Observer. Sembra che lei stia cercando una nuova casa a Manhattan, ma non è chiaro se per una eventuale convivenza.

Intanto Cincotti proprio nei prossimi giorni sarà a Napoli per il suo tour italiano. Il giovane cantante si esibirà al Teatro Trianon il 13 aprile. Poi sarà a Roma e Padova. E chissà, magari la bella Katie seguirà la sua nuova fiamma in Italia dove già nel 2006 disse sì a Tom Cruise.

 

 

 

Peter nasce nel 1983 da una famiglia di origini italo-americane. Il Nonno paterno è partito da Cervinara

( AV) per l’America. Peter ha veramente la faccia e il fascino di un Cervinarese Doc.

Nel 2000 al Montreux Jazz Festival riceve un premio per l’interpretazione di A night in Tunisia di Dizzy Gillespie.

 

Cincotti apparve in un piccolo ruolo nel film del 2004 Beyond the Sea e contribuì alla realizzazione della colonna sonora dello stesso. Ebbe anche un piccolo ruolo, come pianista, in Spider-Man 2. La canzone December Boys, contenuta nel suo ultimo album East of Angel town, è inserita nella colonna sonora dell’omonimo film di produzione australiana.

 

Il suo cd di debutto, Peter Cincotti, è una raccolta di tradizionali canzoni jazz, mentre il secondo On the Moon contiene qualche pezzo originale dell’artista. Il suo ultimo lavoro East of Angel Town, contiene tutti lavori personali dell’artista; quest’ultimo lavoro iniziò quando Cincotti si unì in squadra con David Foster, Humberto Gatica e Jochem Van Deer Saag. Il 27 luglio 2008 ha ricevuto il Riccio d’Argento della XXII edizione della rassegna Fatti di Musica ideata e diretta dal promoter musicale Ruggero Pegna per il suo album. Nel 2011 incide insieme a Simona Molinari il singolo In cerca di te. Nel 2013 partecipa alla 63ª edizione del Festival di Sanremo, in duetto con Simona Molinari, con i brani Dr. Jekyll and Mr. Hyde e La felicità.

 Da un articolo del “ Il Mattino” si legge – A Cervinara lo aspettano già, vorrebbero festeggiarlo, ritessere il filo che dalla Valle Caudina portò il suo bisnonno in America, dove Peter Cincotti è cresciuto, diventando uno dei neocrooner più stimati della sua generazione, scalpitante alle spalle della superstar Bublé. «Spero davvero di riuscire a fare un salto alla ricerca delle mie radici, mi piacerebbe, mi aiuterebbe a capire da dove vengo, chi sono, magari anche perché qui mi trovo così bene, così naturalmente a mio agio. Era passato poco più di un mese dalla mia avventura sanremese e già avevo crisi di astinenza».

 

Altre notizie storiche :

 

I Cincotti dovevano abitare a Cervinara presso la frazione dei Salomoni. Facevano parte della categoria dei negozianti di generi diversi e stoffe di Antonio e Giacomo Cincotti fu Giuseppe nel 1850 ed anche proprietari di caffetterie importanti come quelle di Felice Cincotti e Lucia de Girolamo ed ancora di Mariantonio Cincotti . Infine il falegname Raffaele Cincotti.

Da ricerche fatte negli archivi  di Ellis Island risultano diversi Cincotti che partirono con la nave per le Americhe. Caterina Cincotti nel 1914 a soli 23 anni, Francesco Cincotti nel 1897 a 36 anni e probabilmente il riferimento e contatto  per tutta la famiglia in America. Poi  Giuseppe Cincotti partiti il 1913 a 25 anni e Giuseppa  il 1915 a 25 sicuramente cugini.  Dei  Giuseppe Cincotti risultano più viaggi tra l’Italia e gli Stati Uniti. Il primo nel 1903 risulta un Giuseppe di 16 anni

mentre un altro partì nel 1904 a soli 11 anni. Un Giuseppe Cincotti ritorna a New York nel 1923 a 38 anni. Poi c’è una donna Maria Eugenia Cincotti che partì nel 1906 a 18 anni ed un Orazio nel 1904 a 8 anni. Questa la dinastia dei Cincotti di Cervinara negli Stati Uniti.

Noi a Cervinara lo aspettiamo con calore e se ci offre un concerto in Villa Comunale perchè non dargli la cittadinanza onoraria?

Peter Cincotti è originario di Cervinaraultima modifica: 2013-04-14T11:29:00+02:00da terredibriganti
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply