La Coppola di Cervinara

Immag0117.jpgGrazie al lavoro dei dipendenti della Comunità Montana del Partenio su invito dell’amministrazione comunale di Cervinara, uno degli angoli più belli e suggestivi dei nostri monti e straordinariamente cambiato in meglio, dando lustro e contegno alla Croce che i padri Passionisti posero in località Coppola.Infatti la base della croce è stata abbellita con rivestimento in pietra ed una bellissima scala è stata creata per facilitarne l’ascesa al monumento. Ma l’opera veramente fine e di gusto realizzata da veri maestri dell’ente montano è il gazebo in legno con tegole e staccionata in legno. Ma la sorpresa più grande e la dimostrazione d’amore per la propria terra l’ha firmata il Maestro Angelo Fierro, che ha veramente trovato ispirazione divina in questo luogo, dando alla luce, a nostro avviso, ad una tra le sue opere più belle ed espressive della  carriera. Infatti ai piedi della croce il Cristo appena deposto  Immag0125.jpgè accolto dalle mani pietose della Madre. Non vi possiamo rappImmag0124.jpgresentare il brivido che

 

 

è sceso nImmag0112.jpgeImmag0113.jpglla

 

 

 

 

 

 

 

 

schiena dall’emozione che ha dato quest’opera a noi della redazione. Siamo veramente orgogliosi di appartenere a questo popolo ricco di talenti straordinari tra i  quali anche il Maestro Angelo Fierro.

Ma la strada che porta alla località Coppola ci riserva un’altra sorpresa ancora. Presto come a Maratea avremo anche noi il Cristo Risorto che guarda sulla Valle a protezione dell’intera comunità. Sarà posto in una delle curve sopra un sasso a strapiombo sul Vallone Pirozza e sarà realizzato un bel vedere. La Statua alta circa 4 metri sara illuminata e visibile in qualunque punto della Valle Caudina. A Cervinara veramente si vive aria di estrosità e meraviglie ma la logica sta nel fatto che dobbiamo sorprendere i tanti turisti che verranno e la via che porta alla Coppola è già diventata meta di attrazione.

 

La Coppola di Cervinaraultima modifica: 2010-06-25T23:35:00+02:00da terredibriganti
Reposta per primo quest’articolo

2 Responses

  1. Maddalena Mercaldo
    at |

    sono stata sempre dell’avviso che, in qualsiasi istituzione, per operare bene si debba partire dalle piccole cose e mi rendo conto che codesta amministrazione comunale ,con a capo il sindaco rag.Filuccio Tangredi stia riuscendo a far cambiare volto a Cervinara; pertanto faccio i complimenti anche agli operai della comunità montana che,con fantasia, sono riusciti a valorizzare un angolo dei nostri monti,che con le magnifiche sculture dell’artista Angelo Gabriele Fierro è diventato punto di attrazione non solo per i Cervinaresi,ma anche per i forestieri che,durante i fine settimana scelgono Cervinara come luogo per rilassarsi dai frastuoni della città; con piacere attendo la prossima iniziativa per questo paese che, quando ci sei ,viverci sembra normalità,invece ,quando sei lontano senti la nostalgia e la malinconia! complimenti!

  2. Zorro71
    at |

    Complimenti per le iniziative. Permettetemi però un paio di appunti grammaticali alla redazione: non esitono virgole in tutto il testo e poi nella frase “d’amore per la propria terra la firmata il Maestro Angelo Fierro” la parola “la” non è articolo e si scrive l’ha (la ha)

Leave a Reply