Finanziato Por per la Rassegna “Questa è la mia terrà” al Comune di Cervinara

 

[000951].jpgE’ più di una semplice soddisfazione  aver avuto il riconoscimento dalla commissione regionale al Turismo, che fa riferimento all’Assessorato di Giuseppe De Mita, la promozione del progetto di “Questa è la mia Terra – V edizione – Percorsi musicali tra arte, storia, cultura,tradizione ed identità locali quale strumento di rilievo per l’attrazione turistica dei comuni della fascia  del Partenio per la Valle Caudina, territorio ricco di storia ed arte. E’ la prima volta che l’Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo di Cervinara riesce a presentare e  farsi approvare un POR -FESR Campania 2007/2013  per la misura obiettivo operativo 1.12. Il progetto  nasce da un protocollo di intesa tra i comuni di Cervinara quale capofila, Rotondi, Roccabascerana e la Comunità Montana del Partenio-Vallo di Lauro prevedeI.

ll  Sindaco Tangredi  ha creduto fortemente alla validità di questo progetto quale volano per la realizzazione di un piano di sviluppo in ambito turistico. Cervinara sta spontaneamente diventando meta di tanti visitatori, anche per il periodo invernale, da quando alcune realtà nell’ambito della ristorazione stanno vivendo un discreto successo nel settore. E’ necessario che il Comune di Cervinara abbia anche il riconoscimento istituzionale di città a vocazione turistica in quanto  territorio compreso nel Parco del Partenio. Su questo argomento, l’Assessorato preposto del comune di Cervinara, rappresentato da Francesco Viola in collaborazione con i consiglieri Carofano Giuseppe e Luigi Romano, sta mettendo a punto una serie di iniziative tra le quali la presentazione della documentazione necessaria per il decreto di riconoscimento di città “Turistica ed Arte”.

Inoltre, nell’ambito del Piano Territoriale Giovanile, di cui Cervinara è uno dei Partner principali per il Distretto n.4, si sta realizzando un punto Informa Giovani presso i locali dell’Ex Macello , un “Forum della Gioventù” che sarà provvisto di strumentazione audio e video per eventuali attività, ed un “Registro delle Associazioni” al fine di agevolare i rapporti di comunicazione e di collaborazione tra le libere forme associative che operano nella Città e l’Amministrazione stessa. L’idea è di utilizzare tutte le sinergie al fine di convogliarle verso un unico processo di valorizzazione del territorio e della sua cultura. Non a caso ci sarà a breve la  presentazione della ristampa del libro “Terre di Briganti” di A. Renna dopo trent’anni dalla pubblicazione, ricco di informazioni della storia locale a cura dell’Associazione il “Trionfo della Costanza” e della “Proloco di Cervinara” ed ancora “Cervinarte”; la Sagra della Castagna nell’antico borgo della frazione di Castello.

Tra le altre attività finalizzate a favorire l’interessamento alla nostra comunità, sono in corso le procedure di gemellaggio con il comune di “Bedizzole vicino al Lago di Garda” attraverso l’agenzia “AICRRE” che svolge un forte impegno in tal senso attraverso un Fondo per aiuto ai gemellaggi ( dal 1989) dando possibilità agli enti, di accedere in maniera rapida alle possibilità finanziarie messe a disposizione.

 Infine sono da annoverare ancora per l’Assessorato alla Cultura, il recupero di una vecchia  convenzione del 2006 con l’Università Federico II di Napoli, per realizzare qui a Cervinara un tutoraggio di 300 ore a sostegno dei tirocinanti, tutto a carico dell’Università.

Francesco Viola

Finanziato Por per la Rassegna “Questa è la mia terrà” al Comune di Cervinaraultima modifica: 2011-10-15T10:21:00+02:00da terredibriganti
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply